Star Raider (1979), capolavoro per computer Atari 8-bit

I primi giochi per computer Atari 400/800 erano quasi tutti porting di titoli del VCS che non sfruttavano pienamente la potenza della nuova piattaforma.
Nel 1979, Star Raiders segnò una svolta perchè per la prima volta mostrava quello che erano in grado di fare i nuovi computer Atari a livello grafico e sonoro.

Star Raiders era così avanzato per la sua epoca da essere usato come software dimostrativo in "attract mode" sulle vetrine dei rivenditori.
La risoluzione di 160x96 pixel a 4 colori non faceva gridare al miracolo ma l'effetto 3D e la gestione degli sprite era impressionante.
Anche il gameplay era notevolmente più complesso dei giochi per console.

Disponibile su cartuccia, richiedeva solo 8kb di RAM: ciò significa che poteva funzionare anche su un Atari 400 in configurazione base, senza espansione.
Star Raiders può essere considerato un precursore dei giochi spaziali in soggettiva, come Elite e Wing Commander.



ARTICOLI CORRELATI
Altirra, emulatore di computer Atari 8-bit
BattleZone, carri armati 3D
Tastiera vintage, Atari 400 design
Jawbreaker, clone di Pac-Man per computer Atari 8-bit
Atari 400
Atari Video Pinball C-380
Atari Video Pinball