Commodore 64 Silver Label

La prima serie del Commodore 64, il modello originale con l'etichetta argentata, è un vero pezzo da collezione

Commodore 64 Silver Label

La prima versione del Commodore 64 è detta "Silver Label" per via dell'etichetta argentata che contraddistingue questo modello. Il Commodore 64 Silver Label, oltre che per l'importanza storica, è molto ricercato dai collezionisti per la sua rarità.
Poiché l'etichetta silver è uno dei pochi particolari che differenzia questo Commodore 64 dalla seconda serie con etichetta arcobaleno, non è escluso che esistano dei "falsi".
Se vuoi avere una panoramica di tutti i modelli di C64 leggi questo articolo.

Il classico Commodore 64 "biscottone" è molto comune, ne sono stati venduti quasi 10 milioni di pezzi fra il 1983 e il 1986, mentre il Silver Label è molto più raro, poiché rimase in produzione per pochi mesi, fino alla primavera dell'83. Su Ebay capita di trovare le singole etichette del Commodore 64 Silver, originali o riprodotte, ed è possibile imbattersi in comuni biscottoni arcobaleno rietichettati.

Quindi, attenzione, impariamo a riconoscere un Commodore 64 Silver originale.

Commodore 64 scatolo
Il Commodore 64 Silver Label continuò ad apparire sulla confezione del "Biscottone" seconda serie

Case e tastiera
Per il Commodore 64 Silver Label, durante i primi mesi di produzione, è stato riciclato il case del VIC-20, 6mm più alto (40 x 20,9 x 7,6) del biscottone tradizionale (40 x 20,6 x 7). Oltre per le dimensioni leggermente diverse, i due gusci si distinguono per la disposizione delle cerniere posteriori, tanto che le metà superiore e inferiore di due tipi diversi non risultano accoppiabili fra di loro. I tasti funzione possono essere di colore arancione/nocciola (ereditati dal VIC-20) oppure grigi.

etichetta silver falsa
Un'etichetta contraffatta del Commodore 64 Silver, in vendita a pochi euro su Ebay

Etichetta
Ci sono due tipi di etichette Silver: i Commodore 64 prodotti in America hanno l'etichetta di alluminio spazzolato, mentre i modelli PAL, prodotti in Germania e in UK, presentano solitamente un'etichetta silver in plastica. A fianco del power led è presente un'altra piccola etichetta argentata con il logo "64" al posto della classica scritta "power".

Connettore Video
Un piccolo particolare che identifica con certezza un Commodore 64 Silver Label è la presenza del connettore video a 5 poli (solo video composito) che era montato sulla prima serie di schede madri, mentre i modelli successivi erano equipaggiati con un connettore video mini-DIN a 7 poli che gestiva anche i segnali di luminanza e crominanza.

C64 motherboard assy 326298
Particolare della motherboard ASSY 326298 Rev. A prodotta nel 1982

Scheda madre
L'interno del Commodore 64 fornisce altri indizi preziosi per identificare con certezza un Silver Label.
La scheda madre con serigrafia assy 326298 è una prova sicura, poiché prodotta nel 1982. I primi modelli PAL montano una scheda identificata dalla sigla KU14194-HB e anche questi sono sicuramente Silver Label. Le schede madri successive, assy 250407, rientrano nel periodo di transizione, verso la metà del 1983; alcuni Commodore 64 con queste motherboard potrebbero essere dei Silver Label se hanno un seriale sufficientemente basso. A tal proposito possiamo consultare le informazioni contenute in questo database

C64 motherboard KU14194-HB
Motherboard KU14194-HB del Commodore 64 Silver Label prodotto in Europa. Si noti al centro il chip VIC-II ceramico

Chip
La presenza di chip ceramici regala sicuramente un tocco vintage al nostro Commodore 64 Silver Label. L'integrato del VIC-II (6567 NTSC o 6569 PAL) individua con ragionevole certezza un Silver Label. Più raro ancora è il SID (6581) ceramico. La cpu 6510 presenta già il chip plastico.

chip SID 6581
Un Chip SID (6581) prodotto nella terza settimana del 1983

Sui vari chip, sotto al nome, è serigrafato un codice di quattro cifre che indica la data di produzione: la prima coppia identifica la settimana e la seconda l'anno. Un Commodore 64 Silver Label originale dovrebbe avere i chip prodotti nel 1982 o fino alla settimana 12 del 1983. Tuttavia, alcuni chip, specialmente il PLA (Programmable Logic Array), erano soggetti a rottura sulla prima serie, e potrebbero quindi essere stati sostituiti: in questi casi si tratterebbe di una normale riparazione che non inficia l'originalità del nostro Silver Label.
Inoltre, quando un C64 Silver finiva in un centro assistenza Commodore, poteva capitare che venisse totalmente sostituita la motherboard, e quest'ultima, una volta riparata, venisse poi alloggiata in un nuovo case con etichetta arcobaleno. Quindi bisogna anche considerare i Commodore 64 prima serie, originali silver, nascosti all'interno di case con etichette arcobaleno. Un'ispezione attenta dei chip sulla motherboard consentirà di identificarli con ragionevole certezza.

Commodore 64 serial
Commodore 64 Silver Label prodotto in USA nello stabilimento di Santa Clara

Numero di Serie e stabilimento di produzione
Nella parte inferiore del case possiamo trovare una targhetta dove viene indicato il luogo di produzione e il numero di serie. Purtroppo i seriali non sono univocamente progressivi ma dipendono dal singolo stabilimento di produzione.

I Commodore 64 Silver Label sicuramente originali, oltre ai punti elencati sopra, dovrebbero aver indicato uno dei seguenti luoghi di produzione:

  • C (Canada) Da questo stabilimento provengono anche esemplari Silver ricondizionati e venduti come nuovi con etichetta arcobaleno.
  • P (West Chester, California, USA) è lo stabilimento principale della Commodore dove sono stati prodotti la maggior parte dei C64 NTSC prima serie
  • S (Santa Clara, California, USA)
  • UKB (Gran Bretagna)
  • WGA, WGB, WGC (West Germany)

Controlliamo poi, in base allo stabilimento di produzione, che il seriale sia sufficientemente basso, inferiore a quelli considerati "sicuri" nel database di c64preservation

 



ARTICOLI CORRELATI
Commodore MAX Machine
La scheda tecnica del Commodore 64
Commodore 64C
Commodore 64 Golden Edition
Tutti i modelli di Commodore 64
Emulare il Commodore 64 su Android
Emulatore Commodore 64